Ultimi Annunci inseriti
Mercatino Usato
Radio (0)Antenne (0)Accessori (0)Varie (0)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Scrivi annuncio
Annunci
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Ott
04
2013

Nuova sede della sezione

PDFStampaE-mail

Il CD ringrazia tutti i soci che stanno contribuendo alla sistemazione dei locali della nuova sezione.

Il vostro contributo stà permettendo di realizzare il nostro sogno di sempre!

SCARICA LE FOTO

Pagina 6 di 6
IQ8GT - Facebook box
Referenze censite

Teatro Romano di Liternum a Giugliano in Campania DTMBA-I001NA

Il Teatro Romano di Liternum ubicato nella Frazione di Lago Patria a Giugliano in Campania, mai censito nell'elenco del Diploma Teatri Musei e Belle Arti, grazie al mio lavoro di raccolta di documenti, il giorno 25 Gennaio 2017 lo staff del D.T.M.B.A. assegnò la referenza DTMBA-I001NA.

Sita nel territorio a Nord di Cuma, già frequentato in età preistorica e preromana da popolazioni indigene e di stirpe osco-sabellica, Liternum fu fondata nel 194 a.C., insieme a Puteoli e Volturnum, come colonia marittima presso la sponda sinistra del Lago Patria (la Literna Palus, citata nelle fonti letterarie, dove sfociava l’antico Clanis) ed assegnata a trecento veterani della seconda guerra punica, probabilmente appartenenti all’esercito di Publio Cornelio Scipione l’Africano, che vi si rifugiò esule in una villa fortificata e, secondo la tradizione, vi fu sepolto. Al periodo della deduzione coloniale risalgono lo schema urbanistico e l’impianto originario del Foro, riportato in luce nel 1932, con i resti del Capitolium, della Basilica e del Teatro. La città ebbe il periodo di massimo sviluppo edilizio ed economico in epoca augustea e soprattutto tra la fine del I° ed il II° secolo d.C., dopo essere stata collegata con i centri della costa flegrea grazie alla Via Domitiana, che attraversava l’area forense. Un progressivo abbandono, dovuto anche all’impaludamento della zona, portò ad una rapida decadenza della città a partire dalla tarda età imperiale.

Il Teatro, di modeste dimensioni, è di epoca ancora più tarda e si ergeva a nord del tempio, ricostruito in età tardo-antonina su un edificio più antico, di cui sono ancora visibili resti della scena, dell’orchestra e della cavea e ben conservate. Vi sono state rinvenute sculture ed iscrizioni di età imperiale. Dato le dimensioni ridotte si suppone venisse usato per delle riunioni.

Il 2 Aprile 2017 nelle adiacenze della referenza, sulle sponde del Lago Patria io e Paolo IZ8QMF attivammo la "New one", congiuntamente ad una IFFA, WCA, DCI, DLI, DMI & DVR.

Cerca nel sito
Bacheca qsl soci
iw8enl.jpg
I tuoi messaggi privati

Non sei identificato sul sito.

Utenti online
 35 visitatori online
Skype

Skype Me™!

Qth Locator
Dx News Info
Banner
Ricerca Annunci
 

Visitatori
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterVisitatori Oggi1156
mod_vvisit_counterIeri1468
mod_vvisit_counterQuesta Settimana9342
mod_vvisit_counterQuesto Mese46982
mod_vvisit_counterTot. Generale1593903
Qrz.com




© www.qrz.com

Il log di IQ8GT
Callsign:
Call di sezione
Meteo
Countdown
Fine mandato del C.D. e C.S. 704 Days